pixel

Geografia

Le macro-regioni della Thailandia

La Thailandia è situata nell’Asia sud-orientale, tra il 7° e il 21° grado di latitudine, confinante con la Birmania (Birmania) a ovest, con il Laos a nordest, con la Cambogia a est e con la Malesia a sud. Vedi Mappa

Con una superficie di 514,000km² – la 51ᵐᵃ nazione al mondo per estensione territoriale – e oltre 3,200km di coste, la Thailandia è un Paese tutto da scoprire: dalla caotica e high-tech capitale Bangkok ai villaggi tribali del nord, dalle zone rurali e sconfinate dell’Isan (Nordest) alle spiagge tropicali del sud.

Da un punto di vista geografico la Thailandia può essere suddivisa in 6 macro-regioni, come di seguito specificato.

La Thailandia del Nord

La Thailandia del Nord, caratterizzata da rilievi montuosi – Doi Inthanon, con 2,565 metri slm, è la vetta più alta del Paese – confina ad ovest e nord-ovest con la Myanmar, ad est e nord-est con in Laos.

Il clima è fresco durante i mesi di Dicembre-Gennaio-Febbraio, con temperature minime nell’ordine dei 12-13°C (Chiang Mai).

Caldo, molto caldo, nei mesi di Marzo-Aprile-Maggio, con temperature che superano i 36°C (spesso si registrano le temperature più alte del regno).

I centri principali della regione sono Chiang Mai, denominata “La Rosa del Nord”, e Chiang Rai.

Isan (Il Nordest)

Caratterizzata dal Plateau del Khorat, la regione nord-orientale del regno – Isan – ha una popolazione di circa 20 milioni di persone.

I centri più importanti sono Nakhon Racthasima (Khorat), Khon Kaen, Udon Thani e Ubon Ratchathani.

Il sostentamento della regione si basa essenzialmente sull’agricoltura; riso, canna da zucchero, gomma e tabacco in primis.

L’Isan è la regione con il reddito pro-capite più basso della Thailandia. Tale condizione economica spinge la gran parte dei giovani (e meno giovani) a trasferirsi a Bangkok o in qualche località turistica alla ricerca di lavoro e/o fortuna.

La Thailandia Centrale

La Thailandia Centrale è caratterizzata dalla fertile valle alluvionale del fiume Chao Phraya.

I centri pirncipali della regione sono Bangkok, capitale del regno, e Nakhon Sawan, cittadina situata 240 km a nord della capitale.

La Thailandia Occidentale

La Thailandia occidentale confina con gli stati Shan, Kayin, Mon e Karen della Birmania (Myanmar).

La regione è caratterizzata dai rilievi del Tenasserim, catena montuosa che si estende da nord a sud, dalla provincia di Kanchanaburi fino alla provincia di Chumphon.

In quest’area sono presenti alcuni tra i principali riserve idriche (e centrali idro-elettriche) del Paese, quali la Vajiralongkorn Dam e la Srinakarin Dam.

La Thailandia Orientale

La Thailandia Orientale è situata tra i rilievi di Sankamphaeng, che delimitano il Plateau del Khorat (a sud), ed il Golfo della Thailandia nord-orientale.

In quest’area sorge uno dei poli industriali piu importanti del Paese, denominato “Seaboard Industrial Zone”.

Oltre alla produzione industriale, l’economia della regione è caratterizzata da un crescente turismo, grazie soprattutto a destinazioni quali PattayaKoh Samet e l’arcipelago di Koh Chang.

La Thailandia del Sud

La Thailandia del Sud è caratterizzata dall’Istmo di Kra, che separa l’Oceano Indiano (ovest) – Mar delle Andamane – dal Golfo della Thailandia (est).

L’economia della regione si basa principalmente sul turismo. Destinazioni quali PhuketKoh Samui, Koh PhanganKrabi, le Isole Phi Phi e Koh Lipe contano milioni di visitatori ogni anno, provenienti da ogni parte del mondo.

Da un punto di vista amministrativo, le province principali della Thailandia del sud sono Phuket, Surat Thani e Hat Yai.

VACANZETHAI | Web Logo Footer

VACANZETHAI Co. Ltd.

TAT License N.11/08291
TAX ID 0105557024688

29th Fl. Central World Tower
999/9 Rama I Road, Pathumwan
Bangkok 10330 Thailand

tour operator thailandia, thailandia viaggio, thailandia viaggi organizzati, thailandia vacanza. Pacchetti vacanza thailandia, tour thailandia e mare, pacchetti thailandia, thailandia offerte. Thailandia tour, tour della thailandia, tour nord thailandia e tour thailandia agosto