+66 (0) 92 982 3399 preventivi@vacanzethai.it

Info Viaggio Thailandia

Tutto ciò che dovresti sapere prima di partire per il tuo viaggio in Thailandia

Capitale Thailandia

La capitale della Thailandia è Bangkok – Krung Thep per i Thailandesi – metropoli situata in prossimità della foce del fiume Chao Phraya, a soli 20 km dal Golfo della Thailandia settentrionale.

Bangkok ha una popolazione di oltre 9 milioni ed interessa un’area urbana di ben 1,600km², denominata Bangkok Metropolitan Region (BMR).

Giusto alcuni dati per farvi un’idea della capitale della Thailandia :

  • Circa il 15% della popolazione Thailandese vive a Bangkok;
  • La seconda città del regno per numero di abitanti (Hat Yai, 157,000) ha una popolazione 60 volte inferiore rispetto a Bangkok;

Bangkok è da considerarsi la capitale della Thailandia in senso assoluto. Essa, infatti, domina tutte le attività politiche, economiche, religiose e sociali del Paese.

Bangkok | Capitale Thailandia

Bangkok, capitale Thailandia

Bangkok dove alloggiare

Consigli ed info utili su dove a dormire a Bangkok: Riverside, Khaosan, Silom, Sukhumvit e Thonburi » clicca qui

Economia

La Thailandia è un Paese neo-industrializzato, caratterizzato da un forte export. In particolare, la Thailandia è uno dei principali produttori di riso al mondo (il secondo, dopo il Vietnam), gomma, ananas, zucchero, tabacco e tapioca.

Con oltre 25 milioni visitatori l’anno, il settore turistico svolge un ruolo importante nell’economia nazionale (circa il 7% del PIL nel 2016).

Negli ultimi decenni, lo sviluppo industriale e turistico hanno ridotto drasticamente la manodopera nelle zone rurali del Paese.

Monarchia

La Thailandia è una monarchia costituzionale, quindi il sovrano non governa direttamente il Paese.

Il 13 Ottobre 2016 è morto Re Bhumibol Adulyadej (1927-2016), nono sovrano della dinastia reale Chakri (Rama IX).

Proclamato sovrano del regno nel lontano 1946 (anche se l’incoronazione ufficiale fu eseguita nel 1950), Bhumibol Adulyadej è letteralmente venerato dal proprio popolo. Egli rappresenta il sovrano più amato della storia del regno.

Non si tratta di cieca sottomissione, ma bensì di genuino rispetto nei confronti di un sovrano che, nel corso del suo lungo regno,  ha promosso opere ed investimenti per lo sviluppo del Paese (in particolare per le classi più povere).

Con la morte di Bhumibol Adulyadej, il principe Vajiralongkorn, secondogenito ed unico figlio maschio, è stato proclamato sovrano del regno con l’appellativo di Rama X.

Dove dormire a Bangkok

Scopri i migliori hotel a Bangkok selezionati in base alla posizione, prezzo e recensioni dei clienti » clicca qui

Popolazione

La popolazione della Thailandia è di circa 69 milioni (2019).

La bandiera nazionale è caratterizzata da striscie orizzontali di colore rosso, bianco e blu:

  • rosso, che rappresenta la terra con la sua gente;
  • bianco, a simboleggiare la purezza della religione;
  • blu, la monarchia, che lega tra loro gli altri due elementi.

Religione

La religione ufficiale è il Buddhismo Theravada (circa il 95% della popolazione), con una minoranza musulmana, in particolare nelle province meridionali del Paese.

Monaci buddisti novizi

Assicurazione Viaggio Thailandia

Viaggia sicuro. Leggi la nostra guida all'acquisto della migliore polizza viaggio per il tuo viaggio in Thailandia - Cosa valutare e quale compagnia assicurativa scegliere » clicca qui

Passaporto e Vaccinazioni

  • Per un soggiorno in Thailandia è richiesto il passaporto con validità di almeno 6 mesi (dalla data d’ingresso);
  • Non sono previste vaccinazioni obbligatorie.

Visto Thailandia

Per un soggiorno in Thailandia inferiore ai 30 (trenta) giorni non é necessario alcun Visto Turistico.

In aereo Vi sarà consegnato un modulo – TM.6 Arrival Card – che dovrà essere compilato con i Vostri dati identificativi e la durata del Vostro soggiorno in Thailandia.

Arrivati in aeroporto, prima di ritirare i bagagli, dovrete presentare l’Arrival Card opportunamente compilata all’ufficiale dell’Immigrazione (Controllo Passaporti). Dopo la verifica di routine, sará applicato un timbro nel passaporto e nell’Arrival Card con specificata la data di arrivo (VOA, Visa On Arrival). Da tal data avete 30 giorni a disposizione per il Vostro soggiorno (*)

A tal proposito ti consiglio di custodire l’Arrival Card all’interno del passaporto per tutto il periodo di permanenza in Thailandia.

AGGIORNAMENTO: per stimolare il settore turistico, a partire dal 01 ottobre 2022 e fino al 31 marzo 2023, le autorità Thailandesi hanno approvato la proposta dell’Ente del Turismo Thailandese (TAT) di estendere la durata del VOA (Visa on Arrival, Visto all’Arrivo) da 30 giorni a 45 giorni. Pertanto, durante tale periodo, i turisti italiani potranno soggiornare in Thailandia fino a 45 giorni senza l’obbligo di alcun Visto Turistico. Per info e dettagli leggi l’articolo

Prolungamento del Soggiorno

Coloro i quali vogliano soffermarsi in Thailandia per un periodo superiore ai 30 giorni, dovranno recarsi personalmente e prima della scadenza del VOA, presso il più vicino Ufficio Immigrazione (Immigration Office).

A partire dal 29 Agosto 2014 il soggiorno potrá essere esteso di ulteriori 30 giorni. Quindi, effettuata l’estensione del VOA, è possibile fare un soggiorno turistico per complessivi 60 giorni senza dover fare alcun Visto Turistico.

Non dimenticatevi di controllare la scadenza del Visto. Se la Immigration Police vi “becca” con il Visto scaduto, in taluni casi, é prevista anche la detenzione in carcere! In caso di Over Stay recatevi immediatamente al più vicino Immigration Office (*)

(*) alla data attuale, il costo per ogni giorno di permanenza in Thailandia con il Visto scaduto – Overstay – é di THB 500/giorno (circa EUR 15/giorno)

Viaggio Thailandia

Tuk Tuk, tradizionale mezzo di trasporto, vera e propria icona della capitale della Thailandia

Tours Thailandia con guida in Italiano

VACANZETHAI Tour Operator propone Tours della Thailandia con guida locale parlante Italiano, comprensivi di hotels e trasferimenti » clicca qui

Fuso Orario Thailandia | Che ore sono in Thailandia

Fuso Orario Thailandia » 6 ore avanti rispetto l’Italia; 5 ore avanti quando in Italia è in vigore l’ora legale (UTC +7:00).

Fuso Orario

Che ore sono in Thailandia » 6 ore avanti rispetto l’Italia; 5 ore avanti quando in Italia è in vigore l’ora legale (UTC +7:00).

Vedi che ore sono adesso in Thailandia

Valuta

La moneta ufficiale è il Thai Baht (THB). Vedi il tasso di cambio alla data attuale: Clicca Qui

Telefonare in Thailandia

Il prefisso per chiamare in Thailandia dall’Italia è +66 (oppure 0066).

Se vuoi chiamare un numero fisso devi prima digitare il prefisso internazionale +66, seguito dal numero telefonico senza lo zero iniziale.

Ambasciata Italiana Bangkok

CRC Tower, All Seasons Place
87 Wireless (Withayu) Road, Lumpini, Phatumwan
Bangkok 10330 TH

Cancelleria Diplomatica (40° piano)
Tel. +66 2 250 4970
E-mail: ambasciata.bangkok@esteri.it
Orario di apertura al pubblico: Lunedì – Venerdì su appuntamento

Ufficio Consolare e Visti (27° piano)
Tel. +66 2 250 4970
E-mail (servizi consolari): consolare.bangkok@esteri.it
E-mail (informazioni sui visti per cittadini stranieri): bangkok.visti@esteri.it
Orari di apertura al pubblico: dal Lunedì al Venerdì dalle 09:30 alle 12:30, il Giovedi’ anche dalle 14:30 alle 16:00.

Ufficio Visti  (27° piano)
Tel.: +66-2-250 4970
Fax: +66-2-250 4986
E-mail: bangkok.visti@esteri.it
Orario di apertura al pubblico: dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 12:00, il Giovedì anche dalle 14:00 alle 16:00.
Per informazioni sulle tipologie di visto visita il sito http://www.vfsglobal.com/italy/thailand/

⇒ Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale

Viaggiare Sicuri

Prima di partire si raccomanda di consultare Viaggiaresicuri.it, sito ufficiale dell’Unità di Crisi del Ministero degli Esteri della Repubblica Italiana.

Operativa 24/7, l’Unità di Crisi ha il compito di assistere e tutelare gli interessi dei cittadini Italiani in situazioni di cirisi all’estero.

Il portale Viaggiaresicuri.it offre una scheda per ogni Paese in cui sono indicati i vari fattori di rischio (ordine pubblico, criminalità, terrorismo, rischi ambientali etc.) oltre ad informazioni aggiornate sulla situazione sanitaria, documenti richiesti per l’ingresso, visti, formalità doganali etc.

Assicurazione Viaggio

Si ricorda che gli ospedali in Thailandia sono a pagamento (e piuttosto costosi). Consigliamo pertanto di sottoscrivere una polizza assicurativa che copra le eventuali spese mediche e di rimpatrio.

⇒ Leggi la nostra guida all’acquisto della migliore Assicurazione Viaggio Thailandia

Offerte Thailandia

Pacchetti Vacanza Thailandia comprensivi di hotels, voli domestici, tours con numero limitato di partecipanti e guida locale parlante Italiano » clicca qui


LIBRI CONSIGLIATI

error: Content is protected !!
×

Ciao!

Benvenuto/Benvenuta nel sito ufficiale di VACANZETHAI. Puoi contattarmi direttamente via WhatsApp cliccando l'icona qui sotto.

×