pixel

Wat Kamphaeng Laeng

Wat Kamphaeng Laeng – letteralmente “Il Tempio con il Muro di Arenaria” – è un tempio Khmer situato in centro a Phetchaburi, ad 1km dal Wat Mahathat Worawihan. Vedi Mappa

Costruito nel corso del XII secolo, Wat Kamphaeng Laeng rappresenta il tempio più antico di Phetchaburi.

Il complesso fu costruito costruito durante il regno di Jayavarman VII, uno dei più grandi sovrani dell’Impero Khmer (*).

(*) Nel 1177 le truppe del Regno Champa (attuale Vietnam centrale) conquistarono e saccheggiarono la capitale Yasodharapura (odierno sito di Angkor) ed uccisero il sovrano Tribhuvanadityavarman.

Nel 1181 Jayarvaman riunificò le proprie truppe e riconquistò la capitale.

Proclamato sovrano del regno, Jayavarman VII fece costruire una nuova capitale, situata nelle vicinanze di Yasodharapura ma, rispetto a quest’ultima, protetta da una imponente cinta muraria (alto 8 metri e lungo complessivamente 12 km).

La nuova capitale fu denominata Indrapattha, attuale sito di Angkor Thom.

Durante il suo regno (1181-1215) Jayarman VII commissionò la costruzione di alcune tra le piu belle strutture dell’intero periodo Khmer, tra cui il Ta Prohm, il Preah Khan, la Terrazza degli Elefanti, la Terrazza del Re Lebbroso e lo splendido Bayon.

Descrizione del complesso

Wat Kamphaeng Laeng fu realizzato all’interno di una cinta muraria realizzata con l’utilizzo di blocchi di arenaria (da cui deriva il nominativo del tempio).

L’accesso era garantito da quattro Gopura (porte finemente decorate) poste in corrispondenza dei punti cardinali (con l’accesso principale, come consuetudine, situato lungo il lato orientale).

Le cinque Prang

La struttura comprendeva originariamente cinque Prang realizzate in tipico stile Khmer dell’epoca.

Le Prang furono realizzate secondo il classico “schema a quinconce”, con la struttura principale posizionata centralmente, e quattro prang secondarie poste in corrispondenza di un ipotetito quadrato.

Tale configurazione è denominata “Tempio-Montagna”. La struttura centrale, infatti, è la rappresentazione terrena del Monte Meru, la montagna sacra della religione Induista.

Ogni Prang era rivestita con stucco e finemente decorata con motivi floreali.

Il tronco superiore della prang principale era caratterizzato dalla presenza di quattro nicchie poste in corrispondenza dei punti cardinali, ciascuna delle quali contentente una immagine del Buddha (*).

(*) Pur mantenendo e rispettando molti aspetti tipici della religione Induista, Jayavarman VII era fedele al Buddhismo Mahayana.

Tempio Buddhista

Nel corso degli anni ’50, Wat Kamphaeng Laeng fu conglobato all’interno di un tempio buddhista.

Il tempio, tutt’oggi attivo, comprende una moderna Ubosot (Sala dell’Ordinazione) e gli alloggi dei monaci residenti (Kuti).

⇒ Vedi gli altri ITINERARI DI PETCHABURI

Guida Thailandia by VACANZETHAI Tour Operator Thailandia

TOUR OPERATOR THAILANDIA

VACANZETHAI Co. Ltd.

TAT License N.11/08291
TAX ID 0105557024688

29th Fl. The Offices at Central World
999/9 Rama I Road, Pathumwan
Bangkok 10330 Thailand