pixel

Il Chao Phraya ed i canali di Bangkok

Il Chao Phraya ha rappresentato per secoli la principale via di comunicazione e trasporto del regno.

La fertilità dei terreni interessati dal bacino idrografico del fiume ha garantito per secoli – e garantisce tutt’oggi – la principale forma di sostentamento per le popolazioni locali.

La Venezia d’Oriente

Durante il Regno di Ayutthaya – situata anch’essa lungo il corso del fiume – il Chao Phraya rappresentava il collegamento tra la capitale ed «… il mondo al di là dei mari».

Dopo la caduta di Ayutthaya (1767), Re Taksin costituì la nuova capitale a Thonburi (Regno di Thonburi), situata anch’essa lungo il corso del fiume (80km a sud di Ayutthaya).

Nel 1782 Rama I, primo sovrano della dinastia reale Chakri, proclamò Bangkok nuova capitale del regno, situata lungo la sponda orientale del fiume, sull’Isola di Rattanakosin (Regno di Rattanakosin).

In questo periodo, il Chao Phraya fu denominato “Il Fiume dei Re” (The River of the Kings).

Bangkok divenne una delle capitali più importanti ed affascinanti del sud-est asiatico, tanto da essere definita la “Venezia d’Oriente”.

Ogni giorno, più di 50,000 persone si spostano lungo il Chao Phraya ed i numerosi canali della capitale.

⇒ Vedi gli altri ITINERARI DI BANGKOK

Guida Thailandia by VACANZETHAI Tour Operator Thailandia

TOUR OPERATOR THAILANDIA

VACANZETHAI Co. Ltd.

TAT License N.11/08291
TAX ID 0105557024688

29th Fl. The Offices at Central World
999/9 Rama I Road, Pathumwan
Bangkok 10330 Thailand