pixel

Ayutthaya

Alla scoperta di Ayutthaya Thailandia: storia, clima, itinerari, Ayutthaya cosa vedere, come arrivare (Bangkok Ayutthaya)

Ayutthaya Thailandia

Ayutthaya è una cittadina di circa 60,000 abitanti, situata sulla pianura alluvionale del fiume Chao Phraya, 80km a nord di Bangkok. Vedi Mappa

Da un punto di vista amministrativo, Ayutthaya è il capoluogo dell’omonima provincia. Quest’ultima, con una popolazione censita di circa 750,000 persone, comprende complessivamente 16 Distretti (Amphoe).

Ayutthaya fu la seconda capitale del Regno – dopo Sukhothai – e lo rimase per ben 417 anni (1350-1767).

Ayutthaya cosa vedere: i principali itinerari storico-culturali della provincia di Ayutthaya sono la Residenza Reale di Bang Pa-In e, soprattutto, il Parco Storico di Ayutthaya,

Quest’ultimo, dichiarato ufficialmente patrimonio dell’UNESCO, rappresenta uno dei principali siti archeologici del sud-est Asia.

Il Regno di Ayutthaya

Verso la metà del XIV secolo, il principe Uthong (Regno di Suphanburi) decise di spostare la propria reggia nella ricca pianura alluvionale del fiume Chao Phraya, all’epoca principale via di comunicazione e trasporto merci.

Il sovrano fece realizzare il palazzo reale in un’isola lungo il corso del fiume, circondata da numerosi canali, alcuni dei quali realizzati appositamente a difesa della città. Il complesso divenne in breve tempo un importante porto fluviale della neonata Krung Thep Dvaravadi Sri Ayutthaya (La Città degli Angeli).

Re Uthong – denominato Ramathibodi I – divenne il primo sovrano del Regno di Ayutthaya, durato ben 417 anni (1350-1767).

Dapprima furono annessi il Regno di Sukhothai e le città-stato (Muang) di Kamphaeng Phet e Phitsanulok; a cui seguirono Chiang Mai (Regno Lanna), parte dell’Impero Khmer (est) e vari territori lungo la Penisola Malese (sud).

Considerata l’estensione del Regno, la gestione del potere fu eseguita costituendo una serie di province-satellite, amministrate direttamente da membri della famiglia reale, creando così quello che venne definito dagli storici dell’epoca “Il Circolo del Potere”.

Nella seconda meta del ‘600, Re Narai (1656-1688) instaurò dei rapporti commerciali con la Francia di Re Luigi XIV, con i portoghesi, con gli inglesi, con gli olandesi e con i giapponesi.

Ayutthaya divenne la più ricca città d’oriente, con oltre un milione di persone, paragonabile alla Parigi dell’epoca.

Nel corso del XVIII secolo, Ayutthaya perse progressivamente il controllo delle province annesse al Regno. Ne approfittarono i Birmani, che, dopo ripetuti attacchi, nel 1767 riuscirono a penetrare all’interno della città, saccheggiandola e devastandola. In meno di 48 ore, una delle città più ricche dell’Asia fu letteralmente rasa al suolo, cancellata.

Clima

Ayutthaya è caratterizzata da un clima tropicale di tipo monsonico.

Caldo umido tutto l’anno con un tasso di umidità sempre piuttosto elevato.

Anche Ayutthaya, come gran parte della Thailandia, rientra nella fascia climatica denominata “Clima della Savana” (Koppel).

In linea generale si possono distinguere 2 stagioni:

  • La stagione delle piogge (monsone occidentale), nel periodo compreso da Maggio a Ottobre, con 10-15 giorni piovosi al mese;
  • La stagione secca, da Novembre a fine Aprile, con precipitazioni ridotte ai minimi termini;

Le temperature massime si registrano nei mesi di Marzo-Aprile-Maggio (35-36°C), mentre da Novembre a Febbraio – inverno locale – si registrano le temperature minime (24-25°C).

Statisticamente, Settembre ed Ottobre sono i mesi più piovosi dell’anno.

⇒ Vedi Clima Thailandia

Ayutthaya cosa vedere

Si riportano di seguito i principali itinerari di Ayutthaya Thailandia:

Ayutthaya Historical Park

Ayutthaya Historical Park è situato 80km a nord di Bangkok, raggiungibile da quest’ultima in circa un’ora.

Aperto al pubblico nel 1976, il parco include numerose testimonianze dell’antica capitale, più di 300 templi e palazzi, un patrimonio inestimabile riconosciuto ufficialmente dall’UNESCO nel 1981.

⇒ Vedi Ayutthaya Historical Park

Residenza Reale Bang Pa-In

Summer Palace (La Residenza Reale Estiva) è un complesso situato a Bang Pa-In, a soli 20km da Ayutthaya.

Realizzato originariamente nel 1632, dopo la caduta di Ayutthaya (1767) il complesso rimase abbandonato per quasi un secolo.

Rama IV e Rama V eseguirono una ristrutturazione ed ampliamento del complesso con uno stile architettonico tipicamente europeo dell’epoca.

⇒ Vedi Summer Palace Bang Pa-In

Come arrivare | Bangkok Ayutthaya

Ayutthaya è raggiungibile da Bangkok per via stradale in taxi, minivan o autobus. La durata del tragitto Bangkok Ayutthaya è di circa 90 minuti (a seconda delle condizioni del traffico).

In alternativa, Ayutthaya può essere raggiunta in treno (la durata della tratta Bangkok Ayutthaya ha una durata di circa 2 ore) o per via fluviale, in navigazione lungo il Chao Phraya. In quest’ultimo caso il punto di partenza da Bangkok è il molo fluviale di River City.

Guida Thailandia by VACANZETHAI Tour Operator Thailandia

TOUR OPERATOR THAILANDIA

VACANZETHAI Co. Ltd.

TAT License N.11/09571
TAX ID 0105557024688

10/95 The Trendy Building 6th Fl.
Sukhumvit 13, Klong Toei,
Bangkok 10110 THAILAND